Vai ai contenuti
Lingua:
Italiano
English
Effettua il LOGIN al sito

 

Iscriviti alla newsletter della SGI per essere sempre aggiornato sulle ultime novità

Iscriviti qui >>

 

Comunicati e Notizie
21/07/2014
Nessuna ragione fisica correla la produzione di petrolio e re-iniezione di acqua a Cavone con la sequenza sismica emiliana del 2012

il rapporto del 16 luglio 2014 (http://labcavone.it/documenti/31/rapporto_del_16-07-2014.pdf) aggiorna lo stato delle attività e allega (http://labcavone.it/documenti/32/allegatrapporto-studiogiacimento.pdf) il rapporto di sintesi sullo stato di avanzamento delle attività del Progetto Europero GeoMol (http://geomol.eu/home/index_html) nell'ambito del quale è in corso la modellazione 3D del sottosuolo di un'area fra pianura modenese e margine alpino bresciano. Tale rapporto di sintesi conclude che "NON VI É ALCUNA RAGIONE FISICA PER SOSPETTARE CHE LE VARIAZIONI DI PRESSIONE AGLI IPOCENTRI DERIVANTI DALLE ATTIVITÁ DI PRODUZIONE O INIEZIONE DEL CAMPO DI CAVONE ABBIANO INNESCATO LA SEQUENZA DEL MAGGIO 2012".

 

Pierluigi Vecchia (Responsabile della sezione di Geologia degli idrocarburi)

© Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra, Università «La Sapienza», Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma • Tel.: 06 4959390 • Fax: 06 49914154 • Mail: info@socgeol.it  C.F.80258790585