Vai ai contenuti
Lingua:
Italiano
English
Effettua il LOGIN al sito

 

Iscriviti alla newsletter della SGI per essere sempre aggiornato sulle ultime novità

Iscriviti qui >>

 

Comunicati e Notizie
13/04/2017
Call for abstract GIT 2017 sessione "Condivisione di dati geospaziali nei rischi ambientali: tecnologie e casi studio""

Cari colleghi e amici,

In vista dell'XII° Convegno Nazionale del Gruppo di Geoscienze e Tecnologie Informatiche che sarà ospitato al Parco Nazionale delle Colline Metallifere Grossetane nei giorni 12-14 Giugno 2017, Gavorrano (GR), vorremmo segnalarvi la seguente sessione tematica:

 

Condivisione di dati geospaziali nei rischi ambientali: tecnologie e casi studio.
(I. Marchesini, M. Minghini, I. Frigerio, S. Frigerio)

 

Lo studio dei rischi ambientali, naturali e antropici si basa su dati geospaziali aventi scala, natura e in generale caratteristiche molto differenti. Da alcuni decenni i Sistemi Informativi Geografici (GIS) sono largamente utilizzati in campo scientifico come strumenti cardine alla base dei processi decisionali che coinvolgono banche dati con i relativi processi di memorizzazione, interrogazione, analisi geospaziale. Da diversi anni con meccanismi sempre più consolidati, gli enti governativi e le autorità responsabili (Comuni, Protezioni Civili, Comunità Montane, ecc.) assegnano ruoli attivi alla popolazione locale (cittadini, volontari, tecnici, ecc.) per un supporto rapido nell'acquisizione o diffusione in tempo reale di dati geospaziali abbondanti ed accurati. Parallelamente, i progetti di (geo) crowdsourcing e Informazione Geografica Volontaria (VGI) più popolari – da OpenStreetMap e Ushaidi a Twitter – si sono affermati come sorgenti di dati talvolta cruciali per una miriade di applicazioni scientifiche tra cui la gestione dei rischi e delle emergenze. La sessione richiama proposte di studenti, dottorandi e ricercatori che utilizzino soluzioni correlate allo studio dei rischi ambientali, naturali e antropici a diversi livelli e/o basate sull'utilizzo di dati da crowdsourcing.
L’approccio è multidisciplinare e sono accettati studi, applicazioni, progetti e soluzioni tecnologiche terminati o in fase di sviluppo.

 

La deadline per l’invio degli abstract è il 30 aprile 2017. L'abstract relativo al contributo/i dovrà essere inviato a segreteria@gitonline.eu secondo le modalità indicate nella scheda di iscrizione.

 

Nella scelta delle comunicazioni verrà comunque data priorità ai contributi orali partecipanti a due Premi (del valore di € 1000 ciascuno) dedicati a giovani ricercatori: Premio Ricchetti e al Premio promosso dal Parco Nazionale delle Colline Metallifere Grossetane.

 

Premio Evaristo “Ivo” Ricchetti premia la migliore comunicazione scientifica tra quelle presentate, nell’ambito delle sessioni scientifiche proposte dal Convegno, da giovani ricercatori che non abbiano compiuto i 32 anni di età (alla data del Convegno) con un Premio del valore di € 1000. Il Premio promosso dal Parco Nazionale delle Colline Metallifere Grossetane premia con un valore di € 1000, la migliore comunicazione scientifica tenuta da giovani ricercatori che non abbiano compiuto i 32 anni di età (alla data del Convegno) a tema Geominerario-Georisorse presentata nell’ambito delle sessioni proposte dal Convegno.

 

Conveners:
Ivan Marchesini (CNR-IRPI Perugia), Marco Minghini (Politecnico Milano Polo Territoriale di Como), Ivan Frigerio (DISAT-Università Milano Bicocca), Simone Frigerio (CNR-IRPI Padova)

www.gitonline.eu

 

© Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra, Università «La Sapienza», Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma • Tel.: 06 4959390 • Fax: 06 49914154 • Mail: info@socgeol.it  C.F.80258790585