Vai ai contenuti
Gian Clemente Parea (di Francesco Massari)

Ho un caro ricordo di Gianclemente Parea, persona aperta, sensibile e dalla bontà innata.
Gianclemente ha dedicato tutta la sua vita alla ricerca, con grande passione. Mi ha sempre colpito il suo spirito eclettico e la sua grande curiosità, non solo riguardo agli aspetti delle sue ricerche, ma nei campi più svariati, da cui spesso traeva spunti per nuove idee. Questo suo modo di procedere, attraverso vie insolite e talora poco “ortodosse”, e con l’aiuto di esperimenti messi in atto anche con mezzi poveri, lo ha portato a risultati sovente molto originali, anche se da alcuni “benpensanti” considerati “eretici”, e a significative intuizioni, cha hanno talora precorso i tempi. Questo perché Gianclemente era una persona del tutto libera e indipendente, lontana da ogni conformismo, e per questo molto apprezzabile.

 

Ciao Gianclemente, buon amico, ti siamo riconoscenti per i grandi insegnamenti che ci hai lasciato.

 

Francesco Massari

 

© Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra, Università «La Sapienza», Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma • Tel.: 06 4959390 • Fax: 06 49914154 • Mail: info@socgeol.it  C.F.80258790585