Commissione Italiana di Stratigrafia

La Commissione Italiana di Stratigrafia, è stata istituita nel 1988 nell'ambito della Società Geologica Italiana allo scopo di coordinare le attività italiane in campo stratigrafico, con particolare riguardo alle unità cronostratigrafiche definite in Italia.
Successivamente, a questo mandato primario si aggiunsero la verifica della validità delle unità litostratigrafiche istituite in Italia e la revisione e l'aggiornamento del Codice Italiano di Nomenclatura Stratigrafica.

Oggi La Commissione Italiana di Stratigrafia CIS è emanazione di tre società scientifiche:

Società Geologica Italiana, Ente Morale, fondata nel 1881 a Bologna, con sede presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell'università di Roma "La Sapienza".

Società Paleontologica Italiana, fondata nel 1947 presso il Museo Civico di Storia Naturale di Milano, la SPI è una libera associazione culturale, democratica, apartitica e non lucrativa che opera per il progresso della Paleontologia (http://paleoitalia.org/)

Associazione Italiana per lo studio del Quaternario, Onlus, fondata nel 1978, con sede presso il Museo Civico di Storia Naturale di Verona (sito web http://www.aiqua.it/).

Della CIS fa altresì parte il Servizio Geologico d'Italia dell' ISPRA (Istituto per la Protezione e la Ricerca Ambientale).

La CIS opera essenzialmente per corrispondenza elettronica, basandosi esclusivamente sul volontariato. Le riunioni collegiali si possono indire, se necessario, in occasione di Congressi e o di riunioni scientifiche indette da una delle tre Società.

Composizione del Consiglio
Attualmente il Consiglio è composto da Marco Balini, con funzioni di Presidente, da due componenti di nomina SGI (Gloria Ciarapica e Pietro Di Stefano) di cui il primo eletto alla carica di Vice Presidente, da due componenti di nomina SPI (Rodolfo Coccioni e Aldo Nicora), da due componenti di nomina AIQUA (Maria Marino e Adele Bertini) e dal rappresentante del Servizio Geologico d'Italia Maria Letizia Pampaloni. Il Segretario per i rapporti internazionali è Alda Nicora e quello per rapporti nazionali Fabrizio Lirer.

Finanziamento
La CIS, per il proprio funzionamento, ha richiesto un contributo economico non inferiore ad 1% del bilancio di ognuna delle tre società scientifiche.

International Commission on Stratigraphy

International Stratigraphic Chart

Regolamento

La CIS è costituita da sette membri (due per ogni società SGI, SPI e AIQUA) e da un rappresentante del Servizio Geologico d'Italia, elegge al suo interno un Presidente ed un vice-Presidente; il Consiglio provvede inoltre alla nomina di due Segretari nominati dal Consiglio. Uno è addetto ai rapporti internazionale ed uno a quelli nazionali. I Sei membri rappresentanti le Società vengono eletti, ovvero confermati, entro tre mesi dalla scadenza. Il settimo componente è un esperto in stratigrafia del Servizio Geologico d'Italia e viene indicato dal Direttore del Servizio Geologico d'Italia dell'ISPRA.

I componenti della Commissione durano in carica tre anni e sono rieleggibili immediatamente una sono volta: essi vengono indicati dai Consigli di presidenza delle predette Società e scelti tra i propri soci.

La CIS si avvale di Esperti il cui elenco comprende un numero illimitato di ricercatori attivi nei vari campi della stratigrafia.

Gli esperti, che devono essere inscritti ad almeno una delle tre Società scientifiche, accettano di essere disponibili a offrire la loro esperienza e le loro conoscenze specialistiche alla CIS sia a livello individuale che nell'ambito di TASK GROUP temporanei o permanenti, secondo programmi discussi collegialmente e con mandati e scadenze ben definite.

Nell'elenco degli esperti sono compresi di diritto tutti gli scienziati italiani che operano, come membri votanti e/o corrispondenti, nelle commissioni/sottocommissioni/gruppi di lavoro internazionali relativi alla stratigrafia.

L'elenco completo degli esperti, con le loro specifiche competenze, viene reso accessibile sul WEB e verrà aggiornato almeno una volta l'anno.

Le tre Società e il Servizio Geologico d'Italia si impegnano a comunicare, come ritengono opportuno nei loro siti WEB, i programmi della CIS ed i risultati ottenuti.

Nello scenario dell'attività associativa nel campo delle Geoscienze la CIS organizzerà riunioni tematiche su temi stratigrafici.

L'attività internazionale riguardante la cronostratigrafia verrà rendicontata, con scadenze possibilmente annuali, sui Rendiconti della Società Geologica Italiana.