Matera 2019: proposta seminari ed eventi a tema geologico

Società Geologica Italiana

Roma, 20/01/2019                                                                                           

Protocollo n° 006/2019

Dott.ssa Rossella Tarantino
tarantino@matera-basilicata2019.it

Dott. Achille Andriulo
andriulo@matera-basilicata2019.it

Gentili Dott.ssa Rossella Tarantino e Dott. Achille Andriulo,

la Società Geologica Italiana (SGI) ha tra le sue attività statutarie quella di promuovere e sostenere la diffusione della cultura geologica in Italia attraverso iniziative scientifiche e divulgative che riguardano i principali aspetti dell'evoluzione e salvaguardia del nostro territorio, dei rischi e delle risorse naturali, dei beni culturali.

Alla luce di quanto detto e ritenendo importante che la cultura geologica possa contribuire positivamente alla riuscita delle iniziative di Matera Capitale della Cultura 2019, la SGI propone una serie di seminari ed eventi che pensiamo possano suscitare interesse e che hanno l'obiettivo di mostrare una prospettiva di lettura inconsueta del nostro territorio e della nostra storia.
In particolare il direttivo della SGI ha individuato i seguenti temi di possibile interesse generale per Matera Capitale della Cultura 2019.

♦ Le città: il ruolo della geologia nella loro fondazione e sviluppo.
Si tratta di un ciclo di quattro conferenze dedicate alle città di Catania, Napoli, Roma e Matera. Nelle conferenze verrà discusso l'impatto dei processi geologici nella scelta dei primi insediamenti, nello sviluppo delle città, nella disponibilità di risorse (acqua, materiale da costruzione, materiali per i beni culturali) e nell'impatto che i fenomeni naturali (attività vulcanica, terremoti, esondazioni) hanno avuto nel corso della loro storia.

♦ Geologia nell'arte
Si tratta di un ciclo di due conferenze dedicate alla relazione tra arte e paesaggi naturali, utilizzando due tra gli esempi più emblematici della storia italiana: Leonardo Da Vinci, genio ed artista per eccellenza, le cui osservazioni geologiche anticipano alcuni tra i concetti più importanti della scienza moderna, e Carlo Levi, le cui vicende personali ed artistiche sono fortemente legate al paesaggio ed al territorio della Basilicata.

♦ Geologia e Miti
Si tratta di una conferenza dedicata alla nascita di alcuni miti classici a seguito di eventi naturali catastrofici o di particolari situazioni geologiche. Un esempio di come gli eventi naturali abbiano permeato la nostra storia più remota e si siano tramandati sotto forma di miti ancora oggi diffusi nella nostra cultura.

♦ Sulle tracce dei dinosauri in Italia
Si tratta di una conferenza dedicata ai recenti ritrovamenti di dinosauri in Italia. I ritrovamenti fossili di dinosauri ("Lucertole Terribili") hanno da sempre suscitato straordinarie  emozioni ed evocato paure ancestrali. I recenti ritrovamenti di fossili di dinosauri nel territorio italiano offrono uno spunto di riflessione sul loro ruolo nella storia della vita sulla Terra, aiutandoci a guardare con occhi diversi il nostro pianeta e la sua evoluzione.

♦ L'Antropocene e il tempo geologico
Si tratta di una conferenza dedicata alla definizione geologica dell'Antropocene e all'impatto dell'uomo sul nostro pianeta inteso come grande sistema interconnesso. La conferenza sarà uno spunto di riflessione sul tema dei cambiamenti climatici, sulle risorse naturali e sulla necessità di politiche sostenibili per il nostro pianeta.

Insieme a questi cicli di conferenze la SGI ha intenzione di promuovere insieme alle altre Società Geologiche Europee un "Manifesto internazionale per la diffusione della cultura geologica" che stabilisca la necessità di promuovere la conoscenza del nostro pianeta, per lo sviluppo equo e sostenibile della nostra società e per la salvaguardia del Pianeta Terra. In questo ambito proponiamo che a Matera si svolga l'incontro dei presidenti delle Società Geoscientifiche Europee per la firma ufficiale del documento.

Tutte le iniziative si svolgeranno in collaborazione con i colleghi del Dipartimento DICEM dell'Università degli Studi della Basilicata e del Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro.
Nell'allegato è definito l'impegno sia progettuale che economico delle attività proposte e che la Fondazione Matera-Basilicata Capitale Europea della Cultura 2019 può mettere in campo nel corso del 2019.
 

Il coordinatore SGI                                                                                                      
attività per Matera 2019                                                                                                                
Prof. Massimo Mattei                                                                                   

Il Presidente      
Società Geologica Italiana
Prof. Sandro Conticelli

Collaborazione Matera 2019 - SGI

Ultimo aggiornamento: