Premio Quintino Sella

Per la migliore tesi di dottorato nelle Geoscienze

Regolamento

Articolo 1

Per onorare la memoria del Socio Fondatore Quintino Sella, è istituito, dalla Società Geologica Italiana, il premio biennale "Quintino Sella per la migliore tesi di dottorato nelle Geoscienze". Il Premio è conferito alla migliore tesi di dottorato riguardante le geoscienze discussa in Italia nel biennio precedente al Congresso Geologico Nazionale.

Articolo 2

Il premio, sponsorizzato dalla Banca Sella, consistente in € 2.000, verrà conferito ogni due anni ed è di regola indivisibile. La proclamazione e premiazione del vincitore avverrà in occasione del Congresso Nazionale della Società Geologica Italiana. Il vincitore riceverà inoltre l'iscrizione alla Società Geologica Italiana per l'anno successivo a quello di assegnazione del Premio, o il rinnovo qualora già socio.

Articolo 3

Per la partecipazione è necessario che pervenga alla commissione, entro il termine fissato dal bando di concorso:

  • il poster in formato pdf della tesi di dottorato;
  • un certificato attestante il superamento dell'esame di dottorato;
  • la tesi di dottorato sempre in formato pdf.

Articolo 4

Il Premio viene conferito da una Commissione di cinque membri così costituita:

  • il Presidente della Società Geologica Italiana, o un suo delegato;
  • un membro designato dalla Fondazione Sella o dalla Banca Sella;
  • un membro del comitato scientifico del Congresso Nazionale della S.G.I.;
  • due membri designati dal Consiglio Direttivo della SGI.

Articolo 5

Il bando di concorso viene emanato dalla S.G.I. nel primo Consiglio Direttivo dell'anno di assegnazione del Premio. Sono ammessi al concorso tesi di dottorato discusse nel biennio precedente al Congresso Geologico Nazionale. Il termine della presentazione delle tesi è fissato al 30 aprile dell'anno di conferimento del Premio.

Articolo 6

La Commissione viene nominata dal Consiglio Direttivo nella prima riunione dell'anno di assegnazione del Premio. Essa deve redigere una relazione contenente un giudizio delle tesi presentate, con la proposta motivata per l'assegnazione del "Premio". Il poster della tesi premiata sarà esposto nell'area poster del congresso e al vincitore verrà data la possibilità di esporre, dopo la cerimonia di apertura del Congresso, il lavoro di tesi. La relazione viene pubblicata tra gli atti della S.G.I. e il vincitore sarà invitato a presentare un articolo per una delle riviste societarie. Il giudizio della Commissione è inappellabile.

Articolo 7

In caso di mancata assegnazione del premio, il suo ammontare va ad incrementare lo speciale Fondo della Società Geologica Italiana intitolato a Quintino Sella.