Il Monitoraggio Costiero Mediterraneo: problematiche e tecniche di misura - VIII Simposio internazionale

Società Geologica Italiana

L'Istituto di Bioeconomia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IBE) in collaborazione con Fondazione per il Clima e la Sostenibilità organizza il Simposio Internazionale Il Monitoraggio Costiero Mediterraneo: problematiche e tecniche di misura che si terrà a Livorno dal 16 al 18 giugno 2020, presso il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo.

L'evento, giunto alla sua ottava edizione, si rivolge, con cadenza biennale, a tutti gli studiosi delle aree costiere dei paesi rivieraschi. In particolare modo, come già nelle precedenti edizioni, si propone come luogo dove far conoscere il lavoro di ricerca svolto negli ultimi anni sul tema del monitoraggio del Mediterraneo, e quindi un'opportunità per presentare nuove proposte e promuovere azioni a favore della tutela dell'ambiente marino e costiero.

Il Simposio sarà improntato alla trattazione di temi correlati alle zone costiere del Mediterraneo e alla ricerca di soluzioni tecniche e strumentali a problemi inerenti alla produzione energetica in zona costiera, alla morfologia e all'evoluzione della linea di costa, alla flora e fauna del sistema litorale, agli aspetti giuridici ed economici, alla gestione della tutela integrata delle coste, alla geografia e all'architettura della fascia costiera, alla salvaguardia e tutela dei beni culturali.

Il Simposio, che si terrà a Livorno dal 16 al 18 giugno 2020, si articola nelle seguenti Sessioni:

- Morfologia ed evoluzione delle coste e dei fondali
- Geografia e paesaggio costiero: dinamiche del territorio e tutela integrata
- Ingegneria dell'ambiente costiero: inquinamento, produzione energetica, monitoraggio e valutazione economico-ambientale, contesto normativo
- Patrimonio culturale costiero e subacqueo
- Flora e fauna del sistema litorale: dinamiche e protezione

In particolare la Sessione "Morfologia ed evoluzione delle coste e dei fondali" accoglie contributi inerenti ai processi morfodinamici che caratterizzano le varie tipologie di costa da alte a basse e da naturali a antropizzate. Altri temi inerenti alla sessione vanno dall'evoluzione diacronica della linea di costa, includendo anche i sistemi dunali retro-costieri, alla morfodinamica della spiaggia sommersa, oltre ad analisi delle qualità fisico-chimiche della colonna d'acqua. Anche le dinamiche innescate da fattori antropici, sia locali (opere di difesa, porti, etc.) sia globali (effetto serra, cambiamenti climatici e pericolo di sommersione delle coste) sono argomenti pertinenti alla sessione, cosi come le attività di tutela e di ripristino delle aree costiere.

La scadenza per l'invio degli abstract è il 4 novembre 2019.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web http://sympcoastmed.fi.ibimet.cnr.it/

Call for abstract Sessione Morfologia ed evoluzione delle coste e dei fondali