I siti della memoria geologica del territorio del Lazio

Società Geologica Italiana

Gentili colleghi/e,
vi informiamo che, a seguito di un Accordo di collaborazione tra ISPRA, Regione Lazio e Città metropolitana di Roma Capitale è stato realizzato, e reso disponibile online, un volume monografico delle Memorie Descrittive della Carta geologica d'Italia dedicato a "I siti della memoria geologica del territorio del Lazio".
La finalità di questo volume è quella di contribuire a mantenere viva la "memoria geologica" legata ai siti, presenti nel territorio della regione Lazio, nei quali è stata scritta la storia della geologia. Questo obiettivo è stato raggiunto attraverso il censimento, l'approfondimento e la divulgazione della conoscenza dei "siti della memoria geologica" attraverso una serie di articoli scientifici che raccolgono la descrizione dei luoghi, degli eventi geologici individuati e, non ultimo, dei personaggi che hanno contribuito a diffondere l'interesse per quel determinato luogo.
I siti sono presentati a partire dalla costa tirrenica, iniziando con le spiagge ferrifere di Ladispoli, per esplorare in senso antiorario prima Tuscia e Sabina a nord, poi Ciociaria e Pianura Pontina a sud, giungendo così all'area metropolitana di Roma e infine alla Capitale, che naturalmente primeggia per densità di luoghi ed eventi.

Il volume è disponibile al download al seguente indirizzo:
https://www.isprambiente.gov.it/it/pubblicazioni/periodici-tecnici/memorie-descrittive-della-carta-geologica-ditalia/i-siti-della-memoria-geologica-nel-territorio-del-lazio-2

La stampa del volume è prevista a breve.

Pantaloni M., Console F., Argentieri A., Mantero D. (Eds.) (2020) - I siti della memoria geologica nel territorio del Lazio. Memorie Descrittive della Carta Geologica d'Italia, 106, Roma, Servizio Geologico d'Italia - ISPRA, 328 pp.

A nome dei co-editors, invio un caro saluto,
Marco Pantaloni