Premio GIT Simone Frigerio

Il Premio, dal XV Convegno Nazionale della Sezione GIT (2021), viene intitolato alla memoria di Simone Frigerio, uno dei padri fondatori della Sezione scomparso prematuramente nel 2019 all'età di 40 anni. Il Premio Simone Frigerio si pone  in continuità con il precedente Premio Evaristo "Ivo" Ricchetti, conclusosi alla sua IX edizione (2011-2019), da cui eredita target (giovano ricercatori) e finalità.
 

Regolamento

Articolo 1

La Sezione GIT (Geosciences and Information Technologies) della Società Geologica Italiana ha modificato, a partire dal XV Convegno Nazionale della Sezione (2021), l'intitolazione del Premio per la migliore comunicazione orale tenuta da un giovane ricercatore nell'ambito del Convegno annuale della Sezione da Premio Evaristo "Ivo" Ricchetti a Premio Simone Frigerio. Il premio, fino al 2019 dedicato alla memoria del Prof. Evaristo "Ivo" Ricchetti, dal 2021 viene dedicato alla memoria del dott. Simone Frigerio, ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica), uno dei padri fondatori della Sezione, scomparso prematuramente nel 2019 all'età di soli 40 anni, dedito alla ricerca applicata e allo sviluppo sperimentale di piattaforme di early warning e di dispositivi mobili per il supporto alla gestione delle emergenze.

Articolo 2

Il premio, il cui importo è stabilito annualmente dal Gruppo di Coordinamento del GIT sulla base degli introiti derivati dalle sponsorizzazioni dell'evento, è rivolto a studenti, dottorandi, ricercatori, giovani professionisti che:

  1. Non abbiano compiuto il 32° anno di età alla data del primo giorno di convegno;
  2. Risultino regolarmente iscritti al convegno annuale del gruppo GIT;
  3. Presentino il proprio lavoro mediante comunicazione orale al convegno;
  4. Non ricadano nella casistica riportata all'articolo 3 del presente regolamento.

Articolo 3

Per la partecipazione è necessario che pervenga alla Società Geologica Italiana, entro il 31 dicembre dell'anno precedente a quello del Congresso, una lettera motivata e documentata di supporto di candidatura, accompagnata da un curriculum vitae e dalla bibliografia degli articoli scientifici più importanti del candidato segnalato. Tale lettera non potrà essere inviata dai Consiglieri della S.G.I. In mancanza di segnalazioni, espresse da singoli, il Premio non verrà assegnato.

Articolo 4

La Commissione di Valutazione, che ha il compito di giudicare le comunicazioni orali dei concorrenti e selezionare il vincitore, è costituita da 3 membri. Due membri sono nominati direttamente dal Gruppo di Coordinamento mentre il terzo membro della Commissione sarà il vincitore dell'ultima edizione del premio. Qualora il vincitore dell'ultima edizione del premio fosse impossibilitato a partecipare al Convegno annuale, il Gruppo di Coordinamento provvederà a n
ominare un sostituto, preferibilmente scelto tra i vincitori delle precedenti edizioni del premio.

Articolo 5

La Commissione di Valutazione selezionerà il vincitore sulla base dei seguenti criteri:
  1. Originalità e innovazione dell'approccio metodologico sviluppato/applicato;
  2. Qualità tecnico/scientifica della ricerca;
  3. Valenza dei risultati raggiunti;
  4. Prospettive e obiettivi futuri del lavoro proposto;
  5. Chiarezza e qualità dell'esposizione;
  6. Attinenza alle tematiche della sessione scelta.

Articolo 6

La partecipazione avviene in seguito alla compilazione della sezione dedicata al Premio "Ivo Ricchetti" appositamente predisposta sui moduli di iscrizione al convegno. Di conseguenza, le candidature al Premio seguiranno modalità e tempistiche dell'iscrizione al convegno GIT, stabilite annualmente dal Gruppo di
Coordinamento. Non saranno prese in considerazione candidature incomplete o non presentate entro la scadenza.
Per informazioni è possibile fare riferimento alla mail: segreteria@gitonline.eu

Articolo 7

Il vincitore del Premio verrà annunciato ufficialmente dalla Commissione di Valutazione nel corso dell'ultimo giorno del convegno.