V Edizione del Premio in ricordo del Prof. Gian Maria Zuppi

Società Geologica Italiana

Il Comitato Italiano dell'International Association of Hydrogeologists (di seguito IAH) e l'Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria del CNR (di seguito IGAG) istituiscono, in ricordo del Prof. Gian Maria Zuppi, già Prof. Ordinario, docente di Idrogeologia presso l'Università "Ca' Foscari" di Venezia e Direttore dell'IGAG, la quinta edizione del premio per i Dottori di Ricerca a lui dedicato.

► Potranno partecipare al bando i Dottori di Ricerca che:
  • abbiano conseguito il titolo a partire dal 32° ciclo (incluso);
  • non abbiano partecipato a precedenti edizioni del Premio Zuppi;
  • abbiano discusso la tesi entro il 23 aprile 2021;

► Gli elaborati dovranno trattare, quale riflesso dell'importante attività scientifica del Prof. Zuppi, temi idrogeologici, con particolare riferimento all'applicazione e sviluppo in tali ambiti di metodologie idrogeochimiche e isotopiche.

►  Il premio consiste nel contributo di 1500 euro (millecinquecento) per la partecipazione a un prossimo convegno internazionale IAH nel 2021 (San Paolo o Bruxelles) e nel pagamento di tre anni di quota associativa a IAH Italy;
Il premio sarà assegnato sulla base della valutazione del valore e dell'originalità scientifica e culturale degli elaborati presentati,da parte di una Commissione Esaminatrice (di seguito denominata Commissione), composta da tre membri nominati dal Comitato Italiano IAH, due dei quali su suggerimento dell'IGAG.

► Il presente bando è pubblicato e trasmesso, attraverso i diversi canali di diffusione di iniziative geologiche, alla comunità delle Scienze della Terra.

► Coloro che intendano concorrere al premio di dottorato dovranno far pervenire, entro e non oltre il 24/04/2021 all'indirizzo di posta elettronica segretario@iahitaly.it il seguente materiale:

  • domanda di ammissione redatta in carta libera con l'indicazione dei dati anagrafici e di residenza e domicilio;
  • copia della tesi di dottorato in formato PDF (conforme all'originale discusso),
  • copia eventuale del giudizio della Commissione di Dottorato finale;
  • breve sintesi della ricerca, la quale verrà pubblicata, eventualmente, in caso di assegnazione del premio, o di menzione da parte della Commissione.

► Non saranno accolte le domande di partecipazione pervenute oltre la scadenza fissata. L'oggetto della "mail" dovrà specificare: "Domanda di partecipazione al Premio di Dottorato Giovanni Maria Zuppi". Gli allegati dovranno avere dimensioni complessive non superiori ai 10 Mb o in alternativa essere recapitati con invii multipli, specificandolo nella prima mail. La IAH ad avvenuta ricezione invierà una ricevuta all'indirizzo mail da cui sarà stata spedita la tesi;

► Nella domanda i candidati dovranno dichiarare, sotto la propria responsabilità ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, quanto segue:

− la data e luogo di nascita;
− la propria cittadinanza el'indirizzo di residenza;
− il domicilio eletto ai fini del concorso, gli eventuali recapiti telefonico e di posta elettronica;
− la data di conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca e la veridicità del giudizio finale della Commissione, se allegato;
− che la tesi non sia stata già premiata in analoghi concorsi e non sia stata presentata a precedenti edizioni del Premio;
− che la copia della tesi di dottorato allegata sia conforme all'originale, depositato presso le Biblioteche Nazionali;
− il consenso per l'eventuale pubblicazione della sintesi della Tesi da parte degli enti organizzatori, se non precedentemente pubblicata, senza obbligo di corrispondere all' autore/autrice alcunché a titolo di diritti di autore o altro indennizzo.

► Alla domanda dovrà essere allegata copia del documento di identità in corso di validità, copia integrale della tesi di dottorato (in lingua italiana o inglese) in formato PDF, comprensiva di eventuali elaborati grafici, e copia del giudizio finale della Commissione finale del dottorato. Per la domanda dovrà essere utilizzata l'apposita modulistica allegata al bando. I dati personali trasmessi dai candidati con le domande di partecipazione al concorso, ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 30/06/2003 e s.m.i., saranno trattati per la finalità di gestione della procedura concorsuale.

► La Commissione elaborerà la graduatoria finale del Premio entro il 5 giugno 2021, e ne darà comunicazione al vincitore/vincitrice. Gli esiti del concorso saranno pubblicati sul sito dell'IAH Italian Chapter (www.iahitaly.it) e sul sito dell'IGAG (https://www.igag.cnr.it).

► In caso di valutazione di equità di merito la Commissione ha facoltà di ripartire il premio ex aequo tra non più di due candidati, come potrà altresì decidere di non assegnarlo.

► Il giudizio della Commissione è insindacabile e inappellabile.

► La premiazione avverrà nel corso del convegno Flowpath 2021, che si svolgerà a Napoli nei giorni 16-18 giugno 2021. Nell'ambito della cerimonia il vincitore/vincitrice sarà chiamato a presentare la ricerca premiata attraverso supporti multimediali, nei modi e nei tempi concordati con la Commissione;

► Oltre alla pubblicazione dell'estratto della Tesi del vincitore/vincitrice, potranno essere pubblicate altre brevi sintesi delle Tesi ritenute più meritevoli (se non precedentemente pubblicate) citandone la fonte, senza obbligo di corrispondere agli autori alcunché a titolo di diritti di autore o altro indennizzo.

►  Il/la vincitore/vincitrice dovrà presentare a IAH Italia e IGAG, al termine del convegno internazionale IAH cui ha partecipato, la dichiarazione di partecipazione rilasciata dall'organizzazione del congresso.

La partecipazione al concorso comporta l'accettazione integrale del presente regolamento. La falsa produzione di documenti e/o l'attestazione mendace comporta l'esclusione dal concorso ovvero il diritto di rivalsa nel caso di premio già assegnato.

Presidente del Comitato Italiano
International Association of Hydrogeologists
Prof.ssa Daniela Ducci
Direttore dell'Istituto di
Geologia Ambientale e Geoingegneria
Prof. Sandro Conticelli
Premio Zuppi 2021 IAH_IGAG_BANDO_def.pdf  
Ultimo aggiornamento: