Geospettacolo "TERRA CAMBIA"

Società Geologica Italiana

4 Settembre 2015 - ore 18.00
Aula Magna dell'Università degli Studi di Firenze
Piazza San Marco 4

Le Società Scientifiche delle Geoscienze presentano il secondo "geospettacolo" della storia:

"TERRA CAMBIA"

Patrizio Roversi spierà la Terra nella sua evoluzione da 4 miliardi e mezzo di anni fa fino alla civiltà dell'uomo. Quattro "geoattori" condurranno gli spettatori attraverso i grandi cambiamenti che hanno trasformato un pianeta coperto da magma in un mondo pieno di colori e profumi. Domande provocatorie, dati scientifici e oggetti curiosi ci spingeranno a percepire la mutevolezza del tempo geologico.

Questa storia della Terra racconterà come gli eventi geologici, la comparsa e l'evoluzione della vita e i cambiamenti climatici interagendo tra loro hanno condizionato l'evoluzione del pianeta. Questi legami si rafforzano con il passare del tempo e le variazioni climatiche, così come i cambiamenti sulla superficie terrestre indotti dall'evoluzione della vita, possono essere sia l'effetto che la causa delle trasformazioni nell'interno del nostro pianeta.

1 – Dal fuoco all'acqua: i primi 10 milioni di una storia lunga 4 miliardi e mezzo di anni
Mario Tozzi
2 – Il pianeta si colora di rosso: la comparsa dell'ossigeno nell'atmosfera (~2 miliardi di anni fa)
Fabio Petti  
3 – La grande nevicata: la Terra si trasforma in una palla di neve (600-750 milioni di anni fa)
Elisabetta Erba
4 – L'invenzione degli occhi: gli animali conquistano il mondo (560 milioni di anni fa)
Fabio Petti
5 – Nasce l'Oceano Atlantico: una rivoluzione climatica e nuovi ecosistemi (da 190 milioni di anni fa)
Sandro Conticelli
6 – Il pianeta si copre di fiori in una "super-serra" (120 milioni di anni fa)
Elisabetta Erba
7 – Nulla si crea, nulla si distrugge: muore un oceano, nascono le Ande, e il clima cambia per sempre (40 milioni di anni fa)
Sandro Conticelli
8 – Una "culla... delle civiltà" fatta di pietra: l'uomo diventa geologo!
Mario Tozzi

Comunicato stampa

Locandina A0

Locandina A4

Ultimo aggiornamento: